Image

bouquets

 

Addobbi

Ogni matrimonio ha una differente storia da raccontare , quindi quelli più riusciti e più belli sono quelli che rappresentano la storia dei protagonisti attraverso lo stile e l’idea che permetteranno agli sposi di far emergere la loro personalità.

È importante, porre attenzione all’ampiezza degli spazi della Chiesa, allo stile architettonico, alle arcate, alle navate e ai giochi di luce che si creano, individuando gli addobbi floreali che la valorizzeranno al meglio. Gli addobbi floreali per la chiesa dovranno essere chiari, in modo da dare luminosità all’ambiente; le grandi cattedrali richiedono fiori classici e composizioni di grandi dimensioni, altrimenti si rischia di dare la sensazione di Chiesa spoglia; le  chiese piccole, viceversa, dovranno essere adornate da piccole composizioni che diano luminosità, magari arricchite da candele che rendano l’atmosfera calda e accogliente. Per le chiese affrescate da dipinti importanti, si consiglia di non andare a coprire gli affreschi ma scegliere addobbi floreali che ne valorizzino i colori. Per le chiese molto luminose è possibile usare decorazioni composte da erbe e piante verdi, colorate da qualche fiore posizionato in maniera strategica. Per le chiese rustiche  di campagna non esitate ad usare fiori di campo, come papaveri e girasoli, accompagnati da spighe di grano dorate che donano luminosità e sono attinenti all’ambientazione.

Anche chi si sposa con il rito del matrimonio civile, dovrà prestare attenzione agli addobbi floreali del luogo dove si svolgerà la cerimonia. Anche se non ci sono regole di etichetta da seguire, in generale i criteri di scelta dei fiori sono gli stessi che si seguono per il matrimonio cattolico.

 


 

Image